Visions in death
Visions in death

tit. originale VISIONS IN DEATH
(prima pubblicazione Usa: 29 Luglio 2004)

Trama

She'd gotten through the entire evening without killing anyone. Lieutenant Eve Dallas, cop to the bone, figured the restraint showed enormous strength of character. Her day had gone smoothly enough. A morning court appearance that had been as routine as it was tedious, paperwork both extensive and mind-numbing. The single case she'd caught had involved pals and their dispute over who had dibs on the last of the illegals a party mix of Buzz, Exotica, and Zoom they'd been toking on while lazing around on the roof of an apartment building on the West Side.

In una delle notti più calde della città, il Tenente della Polizia di New York City Eve Dallas si trova in Central Park per una nuova, infernale investigazione. La vittima viene trovata sui sassi, proprio sopra le immobili, nere acque del lago. Attorno al suo collo un singolo nastro rosso. Le mani sono giunte come in preghiera. Ma è la rimozione degli occhi, di una tale precisione, come se fatta dalle attente mani di un chirurgo, che allarma maggiormente il Tenente Dallas. Mentre altre vittime si susseguono, ciascuna con una propria cicatrice, Eve cerca disperatamente delle risposte. Contro il suo istinto, accetta l'aiuto di una medium che ha una visione dietro l'altra, ciascuna con scioccanti dettagli degli omicidi. E quando la sua collega Peabody rimane gravemente ferita dopo essere scampata ad un tentato omicidio, la posta in gioco si alza. Gli occhi sono un simbolo? Un macabro rituale religioso? Un souvenir? Con l'aiuto di Roarke, Dallas deve scoprire il movente prima che anche la prossima visione si trasformi in un altro incubo...

Giudizio - Voto: